Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Milano, caselli daziari all'asta: no a sale giochi e scommesse

  • Scritto da Redazione

Il Comune di Milano esclude, dal bando di concessione dei due ex caselli daziari in zona Porta Nuova, le attività di sale giochi e scommesse.

Escluse sale giochi e scommesse dal bando di concessione dei due ex caselli daziari di zona Porta Nuova a Milano, il Comune ha dichiarato off limits anche sexy shop, attività di ristorazione, phone center,
money transfert, centri massaggi, agenzie di intermediazione immobiliaree commerciale e supermercati.

Il primo bando è del luglio scorso ma la gara era andata deserta e ora la direzione Demanio e patrimonio del Comune di Milano ci riprova ci riprova: la base d'asta per la concessione è di 36.317 euro l’anno, per i 199 metri quadrati complessivi dei due immobili.

Il casello situato a Ovest è a tre piani: un piano parzialmente soppalcato, un piano seminterrato e un piano primo, raggiungibili attraverso una scala a chiocciola in ghisa. Dal piano primo si accede al sottotetto
non abitabile, nel quale è collocata la caldaia che serve entrambi i caselli. Il casello situato a Est è articolato su due livelli.

I due ex caselli daziari sono disponibili per attività espositive, commerciali o uffici, attività culturali che favoriscano l’aggregazione, ma come detto sale giochi e agenzie scommesse sono escluse.

 

 

Share