Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Milleproroghe: il gioco attende effetti sul Preu, novità entro 3 giorni

  • Scritto da Mr

Tempo fino al 28 gennaio per presentare emendamenti al Dl Milleproroghe: il gioco confida nello slittamento del Preu, in ballo l'avvio della Lotteria degli scontrini.

Ancora tre giorni nella speranza che la politica ascolti il grido di allarme del settore del gioco, messo in ginocchio dalle disposizioni anti-Covid, e metta mano al Dl Milleproroghe in modo che il versamento del Preu, da parte degli operatori, possa slittare attraverso l’annullamento degli acconti Preu per il primo bimestre 2021. Il termine fissato per la presentazione degli emendamenti al decreto, però, coincide con la scadenza del primo pagamento: per proporre modifiche al testo licenziato dal ministro dell'Economia e delle finanze, c'è infatti tempo fino alle 12 del 28 gennaio prossimo.

Questa la deadline indicata nell'ambito delle commissioni della Camera dei deputati, la I e la V (Affari costituzionali e Bilancio) che hanno incardinato l'esame del provvedimento in sede referente a partire dallo scorso 12 gennaio e svolto numerose audizioni in merito. Come di consueto, gli emendamenti dovranno poi essere vagliati dal punto di vista tecnico per valutarne l'ammissibilità prima di passare alla prova del voto, quindi un eventuale intervento sui tempi di versamento dell'onere sulle Awp dovrebbe tener conto almeno della prima rata che gli operatori sono tenuti a versare per l'anno in corso; almeno perché poi l'iter di approvazione del decreto passa per le Aule del Parlamento.

Nell'ambito dello stesso decreto, come noto, è previsto che il direttore generale dell'Adm e quello dell'Agenzia delle entrate emanino un provvedimento, entro il 1 febbraio prossimo, per indicare la data di avvio della Lotteria degli scontrini. Lo start ufficiale il primo giorno del prossimo mese è l'ipotesi insistentemente circolata nelle settimane passate, ma anche di recente da Confcommercio è arrivata l'istanza di una proroga più ampia.

 

Share