Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Giacometto (FI): 'Prorogare a fine 2021 concessioni suolo pubblico'

  • Scritto da Redazione

Il deputato di Forza Italia chiede ai ministri di Mef e Mise di aiutare le aziende, anche quelle del gioco, prorogando l'esonero di alcune imposte.

"Con l’articolo 9-ter del decreto-legge «Ristori» è stato prorogato al 31 marzo 2021 l’esonero delle imposte per le concessioni o di autorizzazioni ad occupare il suolo pubblico (Cosap e Tosap)", ha ricordato il deputato di Forza Italia Carlo Giacometto inoltrando una interrogazione al ministri Franco (Mef) e Giorgetti (Mise), invitandoli a considerare, visto il protrarsi della crisi pandemica, se non ritenga opportuno "prorogare, quanto meno a tutto il 2021" tale esonero, semplificando anche le "norme che consentono di richiedere l’occupazione di nuovi spazi".

La misura, ricorda Carlo Giacometto era stata pensata "in favore degli esercizi di somministrazione di pasti, bevande dolci o gelati, ivi compresi gli esercizi in cui tale attività viene effettuata congiuntamente ad attività di trattenimento e svago, in sale da ballo, sale da gioco, locali notturni, stabilimenti balneari ed esercizi similari", e andrebbe prorogata, secondo il deputato forzista, anche per "i titolari di concessioni o autorizzazioni su suolo pubblico per l’esercizio del commercio su aree pubbliche".

Share