Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dl Sostegni Bis: accantonati due emendamenti sul gioco

  • Scritto da Daniele Duso

Sospesi gli emendamenti Martinciglio (M5s) e Losacco (Pd), mentre sono stati ritirati gli emendamenti a firma di Capitanio (Lega) e Russo (FI).

Proseguendo i lavori sul Dl Sostegni Bis la commissione Bilancio della Camera ha stabilito nella giornata di ieri, 6 luglio 2021, la sospensione dell'emendamento 22.015, a firma della deputata Vita Martinciglio (M5s), che prevede misure a sostegno delle attività di gioco e scommesse. La commissione propone l'accantonamento anche per un altro emendamento in qualche modo attinente al settore del gioco, ossia il 38.03, firmato da Alberto Losacco (Pd), che propone misure a sostegno del settore della ristorazione collettiva. Non si tratta, in questi due casi, di una bocciatura, ma soltanto della presa d'atto che l'emendamento ha bisogno di ulteriori valutazioni per capire se può essere approvato o respinto.

Diverso l'esito relativo ad altri due emendamenti sempre riferiti agli articoli da 20 a 77 del provvedimento, relativi al settore del gioco, vale a dire il n. 76.014, a firma di Massimiliano Capitanio (Lega), che proponeva una proroga delle concessioni per il settore scommesse, ritirato dallo stesso firmatario, e il 71.04 a firma di Paolo Russo (FI) che indicava la necessità di un sostegno per il comparto agricolo e la filiera dell'ippica, per il quale il relatore della commissione, Giuseppe Buonpane (M5s) ha formulato al proponente un invito al ritiro dichiarando, altrimenti, un parere contrario.

Share