Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dl Dignità, Malagò: 'Demagogia ha penalizzato lo sport italiano'

  • Scritto da Anna Maria Rengo

Il presidente del Coni Giovanni Malagò auspica una revisione delle disposizioni in materia di sponsorizzazione dello sport da parte del gioco.

 

Roma - "Vediamo in televisione le squadre italiane che giocano contro altre straniere che sono invece sponsorizzate e dunque il messaggio pubblicitario passa comunque". A margine della presentazione del Libro Blu 2020 dell'Agenzia delle accise, dogane e monopoli, il presidente del Coni Giovanni Malagò si sofferma, ancora una volta, sul divieto di pubblicità e sponsorizzazione da parte del gioco sancito con il dereto Dignità e sulle sue conseguenze sul mondo dello sport.

"Questo contesto di demagogia ha penalizzato non solo il calcio, ma anche altri sport come la pallacanestro, la pallavolo, il rugby, e mi auguro che si possa sistemare al più presto", conclude.

 

Share