Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Al via il progetto Place plus, un mondo di servizi per i locali pubblici

  • Scritto da Cesare Antonini

Lancio in grande stile per Place Plus, la piattaforma di servizi per gli esercizi commerciali, scelta da alcune delle maggiori aziende italiane.

 

 

Spoleto - "È bellissimo avervi qui per il kick off dopo un anno intenso di lavori ma ora siamo finalmente arrivati al lancio di Place Plus, un progetto che ci rende molto orgogliosi". Nella storica e allo stesso moderna cornice dell'Albornoz Palace Hotel di Spoleto i soci fondatori di Place Plus, Luca Cagnazzo, Luca Espa e Alessandro Espa, presentano lo stato dei lavori del progetto che offre un mondo di servizi ai pubblici esercizi.

"Siamo pronti per partire con il progetto pilota, la prima fase di sperimentazione del progetto che testerà il mercato e i primi potenziali clienti", spiega Luca Cagnazzo alla presenza dei principali partner come Cogetech, iZiplay e Paymat, wikicom, Enoxi, Gioconews, Csen ed Euroconsult. Alla tavola rotonda presenti anche i commerciali che partiranno lungo tutta la penisola per portare Place Plus a bar, ristoranti, edicole, circoli, palestre ed altre location con ottimi bacini d'utenza. "La nostra mission è di diventare un soggetto unico per l'erogazione di servizi differenti al cittadino e rendere facile l'accesso agli stessi e differenziarci dai competitor senza imporre canoni mensili. Ma quello che farà la differenza sarà la formazione di tutti gli aspetti del progetto", conclude Luca Cagnazzo.

Un’opportunità per gli esercenti che vogliono incrementare i propri guadagni e offrire più servizi ai clienti. Servizi postali, finanziari, assicurativi, ma anche ricariche telefoniche, dei conti di gioco, e tanto altro ancora. In un portafoglio completo e in progressivo aggiornamento. Proprio sul fronte del gaming sono arrivati gli sviluppi più rilevanti. A sposare il progetto è stato un top player del mercato italiano come Cogetech - titolare dei brand IziPlay e Paymat – che sarà quindi il provider per quanto riguarda alcuni servizi postali e finanziari, come i pagamenti dei bollettini, e per alcuni servizi di ricarica, dai conti di gioco (proprio con il celebre IziPlay) alle postepay. Ma altri accordi sono in dirittura di arrivo, anche sul fronte new slot e Vlt, con Place Plus che si propone sempre più come 'provider di providers', creando un pacchetto dei migliori servizi alle migliori condizioni di accesso, e mettendolo a disposizione della propria clientela. Basti pensare, per esempio, che nei servizi dove c'è una maggiore concorrenza, come le ricariche o i pagamenti, si differenzia dai competitor perché non richiede canoni mensili né garanzie fideiussorie. E con il valore aggiunto della formazione professionale del punto vendita, uno dei plus offerti ai propri partner. Provare per credere.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.