Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

La sentenza del Consiglio di Stato su interdittiva antimafia

  • Scritto da Redazione

Consiglio di Stato accoglie ricorso del titolare di una sala giochi contro revoca Scia per interdittiva antimafia disposta ma non comunicata.

 


Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso del titolare di una sala giochi per la riforma di una sentenza del Tar Campania che dichiarava l’invalidità della segnalazione certificata di inizio attività per l’apertura di una sala giochi all’interno di un’area di servizio, sulla base di una comunicazione antimafia, inviata dalla Prefettura di Caserta per l’esistenza di due misure di prevenzione disposte dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere a carico dell'amministratore della società. 


Per leggere la sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google).

 

Share