Logo

Regolamento edilizio Venezia, Tar accoglie ricorso sala scommesse

Il Tar Veneto accoglie ricorso sala scommesse contro il regolamento edilizio del Comune di Venezia.

 

Il Tar Veneto ha accolto il ricorso di un esercente contro il provvedimento amministrativo-diffida all'esercizio di attività di raccolta scommesse adottato dal Comune di Venezia - Direzione Commercio e Attività Produttive - Settore Commercio Servizio Commercio Sportello Impresa in quanto rilasciata in difformità a quanto disposto dall'art. 30 del regolamento edilizio, adottato con delibera del Commissario straordinario Vittorio Zappalorto nel 2015.

 

Ritenuta "la sussistenza della rappresentata situazione di gravità e urgenza in ragione del grave pregiudizio economico derivante dall’atto impugnato che inibisce al ricorrente lo svolgimento, nei propri locali, dell’attività per la quale ha già ottenuto la licenza di pubblica sicurezza e l’autorizzazione
dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli", i giudici hanno stabilito che l’istanza di sospensione può essere trattata, avuto riguardo alla data di notifica del ricorso, alla Camera di Consiglio che la 3^ Sezione ha in calendario il 22 settembre 2016.

 

IL REGOLAMENTO - In particolare l'articolo 30 dell'adottato regolamento edilizio, contenuto nella parte prima (e pertanto applicabile in regime di salvaguardia) disciplina le 'sale da gioco e l'installazione di apparecchi per il gioco d'azzardo lecito - sale scommesse', introducendo importanti limitazioni in materia di distanze da numerosissimi luoghi sensibili (500 metri, calcolati in linea d'aria), con il divieto di aprire locali di gioco d'azzardo ai piani terra dei condomini e nelle calli, la necessità per i locali di avere delle vetrine. Le novità non riguardano le sale già attive al 2015 ma in caso di chiusura per cambio di gestione o provvedimenti della Questura, non potranno più riaprire se andranno contro le nuove regole.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.