Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scommesse non autorizzate, abusive anche con puntate basse

  • Scritto da Fm

La Corte di Cassazione evidenzia che le scommesse raccolte senza autorizzazione sono abusive anche se le puntate sono di bassa entità.

Basta una puntata anche di minima entità per ritenere una scommessa illegale, se raccolta da esercenti privi di qualsiasi autorizzazione. E' il principio attorno a cui ruota la sentenza della Corte di Cassazione, che riporta la vicenda di un militare, che - fintosi un semplice avventore - "aveva chiesto ed ottenuto dal ricorrente di poter effettuare scommesse on line, pagando nelle sue mani la somma di 10 euro e ricevendo peraltro da questi consigli circa le partite sulle quali investire".

 

Per questo reato, la Corte di appello di Salerno aveva confermato nei confronti dell'esercente la pronuncia emessa nel 2009 dal Tribunale di Sala Consilina, con la quale era stato giudicato colpevole di esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa e condannato a sei mesi di reclusione. Allo stesso era stato contestato di aver svolto attività organizzata - in  difetto di autorizzazione ex art. 88 Tulps per l'accettazione o la raccolta di scommesse su eventi sportivi gestiti dal Coni.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.