Logo

Tar Campania: 'No sospensione attività sala scommesse'

Con un decreto, il Tar Campania ferma fino a nuova udienza la sospensione delle attività di una sala scommesse di Napoli.

 


"Ricorrono i presupposti di cui all’art. 56 c.p.a. per l’adozione, in accoglimento dell’istanza in questione, di misure cautelari provvisorie efficaci nelle more dell’esame collegiale alla prima camera di consiglio utile" e il "mero differimento del provvedimento dirigenziale, ferma restando l’efficacia degli ulteriori atti impugnati, non reca significativo pregiudizio all’interesse pubblico affidato alla cura dell’amministrazione".

 

Con queste motivazioni i giudici del Tar Campania hanno sospeso temporaneamente gli effetti del provvedimento con cui il Comune di Napoli ha sospeso l'attività di una sala scommesse per 60 giorni per reiterate violazioni della vigente ordinanza sindacale sugli orari degli apparecchi da gioco.

I giudici hanno sospeso il provvedimento impugnato sino alla pronuncia del collegio sull’istanza cautelare e fissato per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 14 marzo 2017.

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.