Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Consiglio Stato riforma sentenza Tar Lombardia su raccolta scommesse

  • Scritto da Redazione

Il Consiglio di Stato riforma una sentenza del Tar Lombardia del 2016 che aveva annullato un provvedimento di cessazione dell'attività di raccolta scommesse.

 

"Alla luce della pur sommaria delibazione propria della fase cautelare, può ragionevolmente formularsi una prognosi di accoglimento, avuto riguardo alla non equiparabilità dell’estinzione della pena per decorso del tempo, alla riabilitazione, unica fattispecie per la quale potrebbero richiamarsi i principi costituzionali enucleati dal giudice di prime cure".

Questa la motivazione con cui il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso del Ministero dell'Interno contro un'esercente per la riforma
della sentenza del Tar Lombardia concernente diniego rilascio licenza e cessazione attività raccolta scommesse per la mancanza dei requisiti previsti dal Tulps.

I giudici del Consiglio di Stato hanno quindi sospeso sospende l'esecutività della sentenza impugnata.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.