Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Adm: 'Punti scommesse, decadenza dopo 30 giorni senza raccolta'

  • Scritto da Redazione

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli dispone la decadenza di due punti scommesse che non hanno esercitato la raccolta per 100 giorni.

 


"E' incontrovertibile che nei summenzionati negozi non vengano raccolti giochi pubblici per un periodo superiore a cento giorni e, quindi, maggiore del termine massimo di trenta giorni decorso il quale è convenzionalmente prevista la decadenza".

 

Questa la motivazione con cui l'Agenzia della dogane e dei monopoli ha disposto la decadenza dai diritti della raccolta di due punti scommesse Snai a partire dal 6 aprile 2017, ai sensi dell’art. 4, comma 7 (concessione n. 4028 e n. 4311 ) della convenzione accessiva alle concessioni medesime e la connessa conseguente revoca dei relativi titoli autorizzatori. 

 

"Da una verifica effettuata dall’Ufficio dei Monopoli di Isernia in data 16 dicembre 2016, è stata accertata la chiusura del suddetto locale e conseguentemente la interruzione della raccolta dei giochi pubblici presso i predetti punti", si legge in una nota dei Monopoli di Stato.

 

Da un controllo effettuato da Adm sul totalizzatore nazionale è emerso che "dalla data del 1 dicembre 2016 i due negozi medesimi hanno cessato l’attività di raccolta", fatto poi motivato da Snai con "la pendenza di un articolato contenzioso con il gestore di entrambi i punti, facendo presente di aver presentato presso la Questura competente una istanza di accesso volta ad acquisire la documentazione riguardante la attuale disponibilità dei locali da parte di altro soggetto anche al fine di verificare il compimento di atti di concorrenza sleale a suo danno".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.