Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Bookmaker inglesi: ottimi i primi bilanci di Londra 2012, Betfair registra 19,000 scommesse sulla finale dei 100m

  • Scritto da Ca

Olimpiadi-2012-londra1Arrivano i primi bilanci dai bookmakers inglesi più importanti sulle scommesse piazzate sui Giochi Olimpici londinesi e sembrano essere alquanto soddisfacenti anche rispetto a quelli di Pechino di 4 anni fa.

Londra e il Regno Unito sono la patria del betting ed ecco che Ladbrokes ha subito previsto che il settore potrebbe toccare quota 80 milioni di sterline di giocato per le due settimane di giochi. Il confronto sembra imbarazzante con i 4 dei giochi asiatici ma il fattore 'casalingo' potrebbe aver influenzato in maniera determinante.

Coral indica che sarebbero tantissimi i giocatori che hanno piazzato la prima scommessa della loro vita proprio grazie alle Olimpiadi. Forse un paio di milioni.

Betfair, invece, segnala un aumento dell'attività nel settore delle scommesse, con il numero totale di clienti raddoppiato a poco meno di 100.000. Il più grande richiamo per i giocatori è stata la finale 100 metri maschile, che ha visto 19.000 clienti singoli piazzare scommesse sul risultato della gara.
Boom per il punto gioco piazzato da alcuni bookmakers nel centro commerciale Westfield situato in prossimità del Parco Olimpico. Michael Gutman, direttore UK e in Europa del gruppo Westfield, ha detto al Sunday Telegraph che "i Giochi Olimpici hanno superato le aspettative senza ombra di dubbio”.
Mr Gutman ha detto che le presenze al centro si sono triplicate nei giorni di gare olimpiche con 5-6mila persone di media come flusso di potenziali clienti.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.