Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gli sports book di Las Vegas in crisi nera: gli scommettitori sono troppo bravi!

  • Scritto da Ca

sportsbook11I bookmakers di Las Vegas in crisi nera. La colpa non sarebbe di scommettitori professionisti con fondi imponenti a mettere in ginocchio le sale betting e le società che raccolgono le puntate soprattutto sulla National Football league, ma più che altro di tantissimi giocatori in grado di vincere anche fino a qualche migliaia di dollari con importi dai 20 ai 50 bigliettoni verdi.

Molte squadre popolari della Nfl avrebbero permesso, grazie alle loro prestazioni anomale sul campo, di creare ottime opportunità per gli scommettitori di Las Vegas che hanno battuto qualsiasi record di vincite.

Un altro punto a favore sarebbero tantissime fonti di informazione che il giocatore regolare può sfruttare. “Il tipico scommettitore di oggi è più abile di quallo di 10 anni fa questo è normale. Ha anche più strumenti di informazione ma non avevamo mai visto una striscia di risultati positivi di questo tipo prima d'ora” ha detto Jay Kornegay, un veterano con 25 anni di attività che è a capo una struttura top Las Vegas Hotel & Casino con 30.000 metri quadrati sulle scommesse.

Gli scommettitori adorano sostenere le squadre "over" e "favorite", come i Denver Broncos, New England Patriots, Atlanta Falcons e Green Bay Packers. La bizzarra statistica dei punti delle squadre ha colpito duramente lo scorso 4 novembre costringendo lo sports book dell'Hotel MGM a dare fondo a risorse economiche speciali per pagare le scommesse perse.

"E 'come se fossi un passeggero intrappolato su un treno per l'inferno", ha detto Jay Rood, i cui 12 sports book di proprietà tra cui MGM Resorts, Mandalay Bay, Mirage e Bellagio hanno subìto un colpo a sette cifre quel giorno.

I bookie non sanno cosa fare. La speranza è di un'inversione di tendenza e i risultati dovrebbero diventare più imprevedibili perché gli scommettitori puntano forte ora anche sui favoriti e non si sa ancora quali misure potranno essere prese per cercare di attutire il colpaccio degli scorsi mesi.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.