Logo

Bando scommesse: 2.820 offerte e tra due settimane le graduatorie, il commento di Palmieri (Sicon)

La domanda ha superato ampiamente l'offerta e nel giro di 10-14 giorni dovrebbero uscire le graduatorie complete con le aggiudicazioni dei 2.000 punti di scommesse messi a bando dall'Ammistrazione Autonoma dei Monopoli di Stato-Agenzia delle Dogane. Dopo tante difficoltà ecco che le concessionarie italiane ed estere che operano nel mondo del gioco hanno potuto iniziare a gareggiare a colpi d'asta partendo da una base ormai comunemente riconosciuta dagli operatori intorno ai 25mila euro.

Bando 2.000 agenzie scommesse: Eurobet offre per 400 punti, Sisal per 300, Agile spara basso

Bando 2.000 agenzie scommesse: aperte le prime buste, si procede senza intoppi

Il commento di Raffaele Palmieri, rappresentante del sindacato di settore Sicon, addetto ai lavori e ormai esperto del mercato. “C'è da considerare che la domanda è stata altissima e c'è da valutare anche che per ogni punto sono necessarie delle fideiussioni da 70mila euro ed è quindi enorme l'offerta effettuata da certi gruppi. C'è stata una buona risposta da parte degli imprenditori del settore indipendenti che sono riusciti a tirare fuori delle buone offerte nonostante l'aspra concorrenza dei grandi gruppi. Troviamo singolari offerte sostanziose per un solo punto di gioco o 100 plichi per importi minimi. Per questo l'amministrazione dovrebbe stimolare la politica per dirimere tutti i nodi del settore e soprattutto tutelare la rete legale che comincia ad essere alquanto sconveniente rispetto a quella illegale per via di un'offerta impari rispetto alle nostre agenzie tartassate da controlli ma garanti delle normative antiriciclaggio al contrario di altre realtà”.  

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.