Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Passamonti: "Basta zone grigie, risorse gioco siano utilizzate al meglio"

  • Scritto da Ac

Roma - “A fronte di 80 miliardi di gioco legale, si stima un volume di gioco fuori dai canali legali di 23 miliardi, e di questi 1,5 miliardi sono online”. Sono i dati resi noti dal presidente di Confindustria Sistema Gioco Italia, Massimo Passamonti, in occasione del convegno romano sul match fixing.

“Circa un quarto delle giocate è ancora fuori da circuiti legali e la marcia iniziata dieci anni fa non è ancora terminata. Dieci episodi sospetti sono stati segnalati grazie al software dei Monopoli di Stato che funziona anche con la nostra collaborazione. Il nostro lavoro non é concluso, non devono esistere più zone grigie, e crediamo che il legame tra le risorse che garantiamo e il loro utilizzo debba essere rafforzato. È ora di passare a una tassazione di scopo sul gioco, destinando le tasse a sostegno di opere benefiche, per lo sport o il sociale. Il gioco deve tornare a fare una grande parte sostenendo sport e sociale con vincoli di destinazione per i soldi che si incassano. Per questo garantiamo il massimo impegno e la massima collaborazione, come successo nel Torneo di Viareggio, in cui gli operatori autorizzati hanno aderito alle richieste di non accettare scommesse. Bisogna chiarire il presidio e il valore degli operatori legali, come già sottolineato da Abodi, e serve definire a livello legislativo chi può operare e chi no. Chi di competenza deve prendere la parola e fare chiarezza. Il rischio altrimenti è che salti tutto”, conclude.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.