Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Rodano: "Betting exchange non sarà un fenomeno di massa"

  • Scritto da Alessio Crisantemi

Milano - “Per il momento Betfair è l’unico che è partito, ma non è il solo ad aver chiesto il collaudo per il betting exchange. A breve infatti dovrebbero partire con questa modalità di gioco anche altri concessionari”. È quanto rivela a Gioconews.it Francesco Rodano, dirigente dei Monopoli di Stato.

Le richieste per la nuova modalità di scommessa ci sarebbero, ma si contano sulle dita di una mano, per un segmento di gioco destinato a ricoprire un ruolo marginale sul mercato. “Evidente che l’exchange non sarà un fenomeno di ‘massa’ destinato a rimanere un mercato di nicchia, del resto basta guardarsi attorno negli altri mercati dove viene offerto per vedere il ruolo che ricopre del tutto marginale”. Esiste davvero un rischio riciclaggio come temono alcuni? “Assolutamente no altrimenti non lo avremmo regolamentato. Il sistema è bastato sulla tracciabilità totale di qualunque operazione ed è monitorato da Agendia delle Dogane e dei Monopoli, Sogei e Banca d’Italia. Quindi credo si possa considerare piuttosto immune dal rischio di riciclaggio. Esiste sicuramente un rischio ben più evidente quando l’exchange è giocato sulle punto com”.

 

 

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.