Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Concessioni sportive ‘rinnovate’: indicazioni operative versamento canone

  • Scritto da Redazione

I Monopoli di stato hanno reso noto le indicazioni operative per il versamento del canone del secondo semestre delle concessioni sportive ‘rinnovate’.

“Le società concessionarie ‘rinnovate’ che, in esito alla procedura di selezione per l’affidamento in concessione dell’esercizio dei giochi pubblici di cui all’art. 10, comma 9-octies, del Dl 16/2012, sono risultate aggiudicatarie direttamente o indirettamente di diritti per l’apertura dei negozi di gioco e che hanno consegnato la documentazione propedeutica alla stipula della convenzioni di concessione entro il termine del 10 luglio 2013 non devono il canone relativo al secondo semestre 2013 delle concessioni scadute, fermo restando l’obbligo del pagamento del canone delle concessioni ‘Monti’. Qualora il canone delle concessioni scadute fosse stato versato, è ammessa la compensazione sul versamento del canone relativo al secondo semestre 2014 per le concessioni ‘Monti’; le concessioni ‘Rinnovate’ non aggiudicatarie di diritti per l’apertura di negozi di gioco ‘Monti’ e che dall’8 luglio 2013 sono disabilitate alla raccolta delle scommesse non devono il canone relativo al secondo semestre 2013 (allegato n. 2); le concessioni ‘Rinnovate’ non aggiudicatarie di diritti per l’apertura di negozi di gioco ‘Monti’ disabilitate l’8 luglio 2013 che hanno presentato ricorso al Tar e, a seguito della sospensiva concessa, sono stati nuovamente abilitati alla raccolta delle scommesse devono il canone relativo al secondo semestre 2013.

Qualora gli importi dovuti non fossero stati corrisposti, vanno applicate le penali previste dal comma 2 dell’articolo 20 della convenzione di concessione e determinati gli interessi legali dovuti per il ritardato pagamento, entrambi calcolati a far data dal decimo giorno solare successivo a quello in cui è avvenuta la riabilitazione alla raccolta del gioco. Sarà cura del competente Ufficio scommesse e giochi sportivi a totalizzatore impartire le opportune istruzioni a Sogei per predisporre il calcolo del canone relativo al secondo semestre 2014 per consentire alle società aggiudicatarie la compensazione con le eventuali maggiori somme versate.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.