Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ctd: dal Riesame di Salerno un nuovo rinvio alla Corte Ue

  • Scritto da Gt

Il Tribunale del Riesame di Salerno ha sospeso il procedimento di sequestro dell'attrezzatura di un Ctd Stanleybet e ha deciso di sollevare nuova domanda di pronunzia pregiudiziale alla Corte di Giustizia UE. Lo comunica lo stesso bookmaker di Liverpool e con sede anche a Malta che conferma come "già in precedenza, il Tribunale di Salerno aveva sollevato dubbi di compatibilità delle gare con il diritto comunitario e, segnatamente, aveva trasmesso nuovi e aggiuntivi quesiti alla Corte UE rispetto a quelli sollevati dal Consiglio di Stato. A questo proposito, si rammenta che Stanley all’indomani del rinvio pregiudiziale del Consiglio di Stato, che ha poi determinato la sentenza della Corte di Giustizia del 22 gennaio 2015, aveva chiamato a giudizio tutti i componenti del Collegio per il risarcimento del danno che segue alla sostanziale violazione dell’obbligo di rinvio".

Un nuovo rinvio, quindi, alla Corte Europea: "La decisione di Salerno, che propone quesiti ben diversi da quelli del Consiglio di Stato, delinea che la Stanley era nel giusto e che ha diritto al risarcimento dei danni. Con il nuovo rinvio si dimostra che la sentenza della Corte del 22 Gennaio scorso sul caso Stanley è priva di reale contenuto giuridico, contraddittoria, ma soprattutto non risolve i quesiti sollevati lasciando forti dubbi interpretativi e costringendo i Giudici italiani ad adire nuovamente la Corte dell’Unione Europea".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.