Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Guido Marino (Mag Consulenti Associati): ‘Cresce la parte legale, puntiamo sul concessionario fisico’

  • Scritto da Ca

Roma – “Il mercato delle scommesse è da 6 miliardi di euro ed è suddiviso in 3,2 per il gioco fisico e per 1,6 dall'online. Il ricavo delle aziende è maggiore rispetto all'online. Del mercato agli operatori rimane un miliardo abbondante”. Sono i numeri evidenziati da Guido Marino, amministratore di Mag Consulenti Associati che spiega: “Nel 2015 alcuni operatori non autorizzati (i Ctd erano stimabili in 6mila punti) si stanno sanando (2.100 punti) e i Ctd rimanenti sono 3.900. La parte legale cresce anche se ancora non sappiamo quanto. I concessionari indipendenti rappresentano tra il 18-20% del mercato. La raccolta dovrebbe rimanere stabile e la differenza la dovrà fare il front end. Anche se è più scomodo, il fisico rispetto all'online, i giocatori dovranno avere la voglia e la convenienza di andare nel concessionario fisico. È questo l'obiettivo che Obiettivo 2016 e bwin devono e vogliono perseguire”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.