Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scommesse ippiche: Adm, decadenza della concessione per la società Cnr

  • Scritto da Redazione GiocoNews

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli dispone la decadenza della concessione per l’esercizio di scommesse ippiche per la società Cnr.

 

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli dispone la decadenza della convenzione di concessione n° 4344 per l’affidamento dell’esercizio dei giochi pubblici (scommesse relative alle corse dei cavalli) di cui all’articolo 38, comma 4, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modificazioni ed integrazioni dalla legge 4 agosto 2006, n. 248 stipulata con la società C.N.R. S.R.L., con sede legale in Via Del Masso, 36 – Poggibonsi (SI).


La pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale ai sensi dell’art. 1, comma 361, della legge 24 dicembre 2007 n. 244 così come modificato dall’art. 3, comma 16, del D.L. 2 marzo 2012, n. 16, convertito dalla legge 26 aprile 2012, n. 44,  visto che in data 17 settembre 2015 la Banca Nazionale del Lavoro ha comunicato di revocare l’impegno fideiussorio assunto, nell’interesse della C.N.R. S.R.L., con la citata fideiussione n. 25850/F del 28 luglio 2015.

 


Avverso il presente decreto è ammesso ricorso dinanzi al competente Tribunale amministrativo regionale, entro il termine di 60 giorni dalla data di pubblicazione sul sito Internet dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.