Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

'Tenere il crimine fuori dallo sport', al via progetto Consiglio d'Europa

  • Scritto da Redazione

Debutto ufficiale per il progetto del Consiglio d'Europa 'Tenere il crimine fuori dallo sport', e in campo scende anche l'European Lotteries Association.

 

Guidato dal Consiglio d'Europa e finanziato dalla Commissione Europea e dal Consiglio d'Europa, ha fatto il suo debutto ufficiale, a Bruxelles, 'Tenere il crimine al di fuori dello Sport - Insieme contro le manipolazioni delle competizioni sportive'. Il progetto cercherà di esplorare approcci innovativi volti a combattere la manipolazione delle competizioni sportive, promuovere la Convenzione del Consiglio d'Europa sulla manipolazione delle competizioni sportive (la convenzione), aumentare la consapevolezza e scambiare esperienze e buone pratiche sulla lotta al match-fixing e alle scommesse illegali, aiutare con la trasposizione dei requisiti della Convenzione negli stati e incoraggiare una migliore cooperazione internazionale.

I CONTENUTI - La convenzione prevede una serie completa di disposizioni che affrontano questioni diverse, come educazione e prevenzione, coordinamento nazionale, principi di buon governo e conflitto di interessi, scambio di informazioni, creazione di piattaforme nazionali, sanzioni penali, ecc. La convenzione facilita anche la lotta efficace contro le scommesse illegali, ('ogni attività di scommesse sportive il cui tipo od operatore non è consentito in base alla legge applicabile della giurisdizione in cui si trova il consumatore'), in quanto invita le parti a prendere in considerazione l'adozione di misure contro le scommesse illegali, come blocco dell'IP, blocco dei pagamenti e divieto di pubblicità.
Il presidente di EL Hansjörg Höltkemeier afferma: "Guidato dai nostri principi fondamentali: integrità, solidarietà e precauzione, EL è stato in prima linea nella lotta contro il match-fixing per anni e questo progetto è pienamente in linea con i principi detti sopra. La Convenzione sulla manipolazione delle competizioni sportive del consiglio d'Europa è attualmente l'iniziativa più elaborata nel mondo contro il match-fixing ed EL incoraggia tutti gli Stati a considerare di firmarla. EL, come partner associato del progetto, sosterrà attivamente e contribuirà alle attività del progetto che, siamo convinti, costituiranno un passo molto positivo nella lotta in corso contro il match-fixing e le scommesse illegali".
Attraverso il KCOOS, il Consiglio d'Europa e il partner del progetto deve fornire la massima visibilità e informazioni sulla Convenzione, al fine di incoraggiare ulteriori firme e in particolare ratifiche. Lo sviluppo della capacità in termini di attuazione della Convenzione, che include il supporto per la creazione di piattaforme nazionali e autorità di regolamentazione, la facilitazione dello scambio di informazioni e il rafforzamento della capacità istituzionale delle autorità competenti, è un elemento chiave di questo progetto.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.