Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scommesse e Ctd: Tribunale Cosenza assolve operatore estero

  • Scritto da Sm

Il tribunale di Cosenza assolve un centro scommesse Betn1, perchè il fatto non costituisce reato.

 

Il tribunale di Cosenza "ha assolto con formula piena uno sportello virtuale (Centro trasmissione dati, Ndr) Betn1 a cui era stata contestata la violazione dell'art. 4 della legge 401/89 per raccolta abusiva di scommesse sportive". Lo sottolinea il legale Maria Teresa Parrelli che difende il bookmaker Betn1.

"Il giudice ha sciolto la riserva e sentite le parti ha assolto con formula piena il centro scommesse, con la seguente motivazione: il fatto non costituisce reato. Nella memoria difensiva avevamo puntato sul fatto che il bookmaker è autorizzato a svolgere in via transfrontaliera attività in Italia attraverso lo sportello virtuale che è rappresentante fisico in Italia del bookmaker, a tutela dell'ordine pubblico".

 

Attesa ancora la pubblicazione delle motivazioni della sentenza in cui si conosceranno tutti i dettagli della vicenda.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.