Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cataldi: 'Investigare più a fondo sui flussi anomali di scommesse'

  • Scritto da Redazione

Il procuratore generale dello sport, Enrico Cataldi, evidenzia la necessità di investigare più a fondo sul fenomeno dei flussi anomali di scommesse.

Si è parlato anche di scommesse illecite, nel corso dell'apertura dell'anno giudiziario del Coni, avvenuta oggi 1° marzo al salone d'Onore. A portare il tema al centro dell'attenzione il procuratore generale dello sport, Enrico Cataldi, secondo il quale “i flussi anomali di scommesse che si registrano devono essere perseguiti e scoperti attraverso un’attività investigativa maggiormente penetrante. Si tratta di un fenomeno gravissimo che dobbiamo fermare. Il nostro obiettivo chiaro e preciso è quello di perseguire i lati oscuri che possano intaccare i valori dello sport”, e tra questi figurano le frodi sportive, che ledono la lealtà sportiva sia “che siano fatte per denaro o altra ragione”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.