Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scommesse virtuali: decreto direttoriale all'attenzione di Bruxelles

  • Scritto da Sm

Inviato in Commissione Ue il decreto direttoriale dei Monopoli di Stato sulle scommesse virtuali.

 

I Monopoli di stato hanno inviato a Bruxelles, come anticipato da Gioconews.it, il progetto di decreto direttoriale recante 'Modifiche ed integrazioni al Regolamento disciplinante le scommesse a quota fissa su simulazione di eventi'. Il termine per lo status quo è fissato per il prossimo primo luglio 2016.

Il progetto di decreto è costituito da 23 articoli ed un allegato tecnico. Nei primi sei articoli sono individuate le finalità del decreto, le definizioni utilizzate, prescrizioni per l'abilitazione alla raccolta delle scommesse e il collaudo delle piattaforme di gioco virtuale, caratteristiche tecniche del sistema di gioco, programma ufficiale e palinsesto, orario di attività del totalizzatore nazionale per la raccolta delle scommesse. Gli articoli da 7 a 18 precisano la disciplina relativa alle scommesse, alla partecipazione al gioco, al pagamento delle vincite e dei rimborsi, alla decadenza dal diritto di riscossione delle vincite. Gli ultimi articoli stabiliscono obblighi di informazione in capo al concessionario, modalità di esercizio della vigilanza, controlli ed ispezioni, casi di sospensione e revoca dell'autorizzazione alla raccolta delle scommesse, norme a tutela del giocatore, termini di entrata in vigore delle nuove regole e di abrogazione delle precedenti. 

L'allegato tecnico 'per le Scommesse su Eventi Simulati' descrive specifiche tecniche ed altri requisiti concerenenti: il Sistema di gioco virtuale; la piattaforma di gioco virtuale; i dati di gioco; i malfunzionamenti.

"Ritenendo conclusa, dopo una fase di sperimentazione che ha consentito di valutare positivamente le scommesse a quota fissa su eventi simulati come strumento di contrasto all'offerta illegale, l'adozione del nuovo decreto direttoriale risulta necesssaria per aumentare il contrasto all'offerta illegale su tale tipologia di gioco", si legge nelle motivazioni.

IL GIOCO - Il totalizzatore nazionale per la raccolta delle scommesse su eventi virtuali è attivo per l’accettazione del gioco dalle ore 07.00 alle ore 03.00. Ogni concessionario predispone e rende pubblico il programma ufficiale degli eventi virtuali, sportivi e non sportivi, oggetto di scommessa. Il programma ufficiale è composto da uno o più palinsesti che contengono, ciascuno di essi, eventi virtuali della stessa disciplina. Per ciascun evento virtuale sono riportati: la disciplina; le tipologie di scommesse accettate. Ogni palinsesto deve avere durata giornaliera, ovvero gli eventi contenuti possono essere aperti solo all'interno della stessa giornata. I palinsesti possono essere condivisi da due o più concessionari. Il programma ufficiale, anche se contiene palinsesti condivisi, non può prevedere più di tremila eventi virtuali giornalieri. Adm, con proprio provvedimento pubblicato sul sito istituzionale www.agenziadoganemonopoli.gov.it, può variare l’orario di accettazione del gioco e variare il numero di eventi giornalieri. Le scommesse hanno per oggetto eventi virtuali contenuti nel programma ufficiale.
Le categorie di scommessa a quota fissa ammesse sono: singola, cioè riferita ad un esito di un solo evento virtuale; plurima, cioè riferita a più esiti di uno stesso evento virtuale; multipla, cioè riferita agli esiti di più eventi virtuali; scommessa sistemistica o sistema, cioè un insieme di scommesse generate combinando tra di loro più esiti pronosticabili di eventi della stessa disciplina e convalidate contemporaneamente in un’unica ricevuta di partecipazione. La piattaforma di gioco virtuale può offrire eventi virtuali simultanei. La piattaforma di gioco virtuale non può offrire eventi virtuali a richiesta dello scommettitore. La piattaforma di gioco virtuale non può offrire eventi virtuali di carattere numerico nonché eventi legati a giochi d’abilità. Sono, altresì, esclusi dai programmi ufficiali gli eventi virtuali che riproducono graficamente tutti i giochi di carte ed i giochi a rulli. L’accettazione di scommesse su eventi virtuali non è consentita nei casi indicati nell’allegato tecnico. Le scommesse presenti sulla piattaforma di gioco virtuale non devono discriminare in alcun modo gli scommettitori. Non è possibile proporre meccanismi per cui un giocatore è posto in una situazione di favore rispetto agli altri. Gli eventi virtuali offerti non devono risultare lesivi del buon costume e della dignità delle persone. Gli eventi virtuali offerti non devono violare quanto disposto dalla vigente normativa in materia di diritti di autore, marchi e brevetti. La piattaforma non può offrire scommesse i cui esiti pronosticabili siano equiprobabili.
Le scommesse sistemistiche ammesse sono: il sistema integrale: è la scommessa sistemistica che comprende in relazione al medesimo evento molteplici esiti pronosticabili anche contrastanti tra loro, prevedendo lo sviluppo di scommesse singole o multiple costituite da tutti gli eventi selezionati; il sistema a correzione: è la scommessa sistemistica che, data una selezione di 'n' eventi pronosticabili comprende tutte le scommesse derivanti dalle combinazioni dei suddetti 'n' eventi, presi a 'k' a 'k', dove 'k' è il numero di eventi vincenti per il quale il sistema deve assicurare almeno una vincita; il sistema integrale a correzione: è analogo al sistema a correzione di cui alla precedente lettera b. ma può prevedere, in relazione al medesimo evento, molteplici esiti pronosticabili anche contrastanti tra loro. In una scommessa sistemistica è possibile combinare tipologie di scommesse diverse tra gli eventi che la compongono. Il numero massimo di eventi che compongono la scommessa sistemistica è pari a 10. In una scommessa sistemistica il numero massimo di esiti pronosticabili, anche contrastanti tra loro, è pari a 100. Una scommessa sistemistica non può sviluppare più di 512 combinazioni. In una scommessa sistemistica non è possibile combinare eventi virtuali di discipline diverse. E' consentito l'annullo di una scommessa a quota fissa e/o di una scommessa sistemistica su eventi virtuali entro centoventi secondi dalla sua convalida da parte del totalizzatore nazionale anche se dallo stesso terminale sono state accettate altre scommesse, sempre che l'accettazione delle scommesse su eventi virtuali da parte del totalizzatore nazionale sia ancora aperta. Non è consentito l’annullo delle scommesse telematiche.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.