Logo

Lotta a match fixing e firma convenzione: se ne parla al Consiglio d'Europa

La lotta contro la manipolazione dei risultati delle competizioni sportive al centro dell'attenzione del Consiglio d'Europa con una conferenza internazionale.

 

La Conferenza internazionale sulla lotta contro la manipolazione dei risultati delle competizioni sportive- promozione e attuazione della Convenzione di Macolin riunisce il 20 e 21 settembre in Consiglio d'Europa 140 partecipanti provenienti da 46 paesi e 5 continenti. I delegati della conferenza, rappresentanti i principali attori nazionali e internazionali, le autorità pubbliche, le forze dell’ordine, il movimento sportivo e gli operatori del settore delle scommesse sportive e le autorità di controllo, dibatteranno delle azioni prioritarie da attuare nell’ambito della Convenzione di Macolin, primo testo giuridicamente vincolante in materia. La sua entrata in vigore rappresenterà un passo essenziale per trovare soluzioni efficaci alla questione della manipolazione delle competizioni sportive.

La Vice Segretario generale, Gabriella Battaini-Dragoni, interverrà all’apertura della conferenza.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.