Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cataldi: 'Scommesse illegali in crescita, premiare chi collabora'

  • Scritto da Redazione

Il procuratore generale dello Sport, Enrico Cataldi, parla dell'aumento delle scommesse illegali all'inaugurazione dell'anno giudiziario sportivo.

 

 

"Un fenomeno recrudescente sotto gli occhi di tutti". Così il procuratore generale dello Sport, Enrico Cataldi, parla degli illeciti connessi alle scommesse sportive nel corso del suo intervento all'inaugurazione dell'anno giudiziario sportivo nella sede del Coni, in programma il 2 marzo a Roma.

 

"Oggi si scommette su tutto, non solo su chi vince o perde una partita, ma anche su chi tira un calcio d'angolo e in che minuto. Parliamo quindi di attività su iniziativa di un singolo, che possono favorire un flusso anomalo di scommesse, non sempre controllato dai Monopoli di Stato", sottolinea Cataldi.


Ma quali possono essere le possibili soluzioni a questo fenomeno? Ad esempio "vagliare la possibilità della condizione premiale per chi collabora con la giustizia" e approfondire "l'infiltrazione in questo mondo esclusivo", conclude il procuratore.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.