Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Global Starnet, Tar Lazio conferma decadenza concessione

  • Scritto da Francesca Mancosu

Il Tar Lazio conferma la decadenza della concessione di gioco disposta a marzo dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli nei confronti di Global Starnet.

 

E' arrivata l'attesa ordinanza cautelare del Tar Lazio sul ricorso presentato da Global Starnet contro la decadenza della concessione di gioco disposta a marzo dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli.


I giudici della seconda sezione lo hanno respinto, rinviando la questione di costituzionalità al merito.

 


"Allo stato - si legge nell'ordinanza - appare applicabile anche alla fattispecie, l’art. 1, comma 25, del d.l. n. 98/2011, conv. in l. n. 111 del 2011, in quanto detta disposizione afferisce anche al 'rilascio, rinnovo o il mantenimento di concessioni in materia di giochi pubblici', indipendentemente, quindi, dalla sussistenza di un procedimento di gara a monte dell’instaurazione del rapporto concessorio, (essendo pertanto irrilevante la disposizione transitoria di cui al successivo comma 27)".

 

I giudici inoltre riservano "al merito la valutazione dei profili di sospetta incostituzionalità della norma surrichiamata, nella parte in cui attribuisce efficacia preclusiva anche alla condizione di imputato per uno dei reati ivi elencati", considerando che "la Corte Costituzionale ha recentemente chiarito, in una vicenda relativa alla stessa odierna ricorrente, che 'interessi pubblici sopravvenuti possono esigere interventi normativi diretti a incidere peggiorativamente anche su posizioni consolidate, con l'unico limite della proporzionalità dell'incisione rispetto agli obiettivi di interesse pubblico perseguiti. Ciò vale a maggior ragione per rapporti di concessione di servizio pubblico, nei quali, alle menzionate condizioni, la possibilità di un intervento pubblico modificativo delle condizioni originarie è da considerare in qualche modo connaturata al rapporto fin dal suo instaurarsi. E ancor più, ciò è vero allorché si verta in un ambito così delicato come quello dei giochi pubblici, nel quale i valori e gli interessi coinvolti appaiono meritevoli di speciale e continua attenzione da parte del legislatore' (C.Cost., n.56/2015)".
 
Gli avvocati della società nel ricorso si erano soffermati sul grave pregiudizio derivante ai dipendenti per il mantenimento dei livelli occupazionali messo in pericolo dalla decadenza della concessione, oltre alle conseguenze sul versante erariale, ma per i giudici "indipendentemente dall’ammissione al beneficio della rateizzazione, è incontestata la consistenza di plurimi inadempimenti agli obblighi derivanti dalla concessione, in particolare per quanto riguarda il versamento del Preu e degli oneri concessori" e "non sussiste un pregiudizio grave ed immediato derivante dal provvedimento impugnato, in virtù della previsione di un periodo di gestione transitoria preliminare alla definitiva inefficacia della concessione".
 
Solo ieri, 21 giugno, alcuni dipendenti di Global Starnet sono stati ricevuti dalla Prefettura di Roma proprio per affrontare la questione della salvaguardia dei posti di lavoro, con l'impegno di aggiornarsi entro la fine del mese.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.