Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

La Svezia liberalizza le scommesse, l'ESSA approva

  • Scritto da Gt

La liberalizzazione del settore delle scommesse in Svezia dopo anni di monopolio riceve l'approvazione dell'ESSA:

Dopo anni di monopolio il settore delle scommesse in Svezia potrebbe subire finalmente la tanto agognata liberalizzazione. Il progetto di legge proposto dal Governo svedese ha adesso anche l'importante appoggio dell’European Sport Security Association (Essa).
Cambiano anche le tasse con un prelievo sul margine di gioco al 18% e non sul volume. Una decisione che, secondo l’associazione, potrà ricondurre nei canali autorizzati quasi tutte le giocate che oggi vengono dirottate sui siti dot com concorrenzialmente più profittevoli per scommettitori e affiliati visto che adottano proprio questo meccanismo di prelievo.

L’Essa ritiene inoltre che sia apprezzabile l’intenzione del Governo di creare una piattaforma per il contrasto al match fixing, che coinvolgerà anche operatori e associazioni del settore.
Arriva il commento dell'associazione: “ESSA accoglie con soddisfazione gran parte del contenuto della relazione del comitato in materia di integrità nelle scommesse integrità. Muoversi in un moderno ambiente normativo è un’azione importante e necessaria.I progressi tecnologici moderni hanno aperto nuovi canali globali di interazione tra imprese e consumatori e le scommesse sportive non sono diversi da questo percorso. È quindi essenziale che ogni nuovo quadro legislativo sia in grado di soddisfare adeguatamente e prontamente le nuove tendenze e di adattarsi a nuovi sviluppi commerciali e alle eventuali sfide di regolamentazione. La Svezia quindi deve adeguare il suo sistema legislativo in espansione (23%) che si sta espandendo sempre più oltre i suoi confini”.
L’associazione sottolinea che però, in questa materia, è sconsigliabile adottare una politica tesa a vietare o ridurre l’offerta di gioco (come ad esempio quella “live”), mentre al contrario un portafoglio giochi regolamentato e il più completo possibile può fornire un contributo decisivo a individuare i comportamenti sospetti e a scoraggiare i tentativi di frode.
Nel 2016 il settore del gioco autorizzato in Svezia ha garantito ricavi per 17,1 miliardi di corone, con una quota per l’erario da 6,4 miliardi. E’ stato calcolato che nello stesso periodo su siti di gioco non autorizzati gli svedesi hanno dirottato 5,1 miliardi di corone.
 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.