Logo

Scommesse, Cassazione conferma: 'No raccolta senza licenza 88 Tulps'

La Corte di Cassazione ribadisce che senza concessione Adm non si può ottenere la licenza ex articolo 88 Tulps e non si possono raccogliere scommesse.

 


"La mancanza di concessione rilasciata dai Monopoli di Stato, comporta l'impossibilità per l'operatore italiano o straniero di ottenere la licenza di pubblica sicurezza di cui all'art. 88 del Tulps e ha quale conseguenza l'esercizio abusivo del gioco di scommesse".


Lo sottolineano i giudici della Cassazione nel rigettare il ricorso di un esercente contro la sentenza con la quale la Corte di appello di Napoli aveva confermato quella del tribunale che aveva a seguito di giudizio abbreviato, condannandolo per la pratica abusiva dell'attività di organizzazione e intermediazione nelle scommesse su eventi sportivi senza il possesso della licenza prevista dall'articolo 88 Tulps. Il ricorrente, concesse le attenuanti generiche e con la diminuente del rito, era stato condannato alla pena, condizionalmente sospesa, di quattro mesi di reclusione.

 

L'esercente aveva lamentato la discriminazione subita dall'operatore estero per cui raccoglieva scommesse, "un fatto che non può ritenersi dimostrato", secondo i
giudici del merito.
 
 
Per la Cassazione "è inammissibile, perché nuova in quanto sollevata per la prima volta nel giudizio di legittimità e comunque manifestamente infondata, la doglianza secondo la quale il ricorrente deve ritenersi formato il silenzio assenso sulla richiesta di licenza per l'installazione di apparecchi terminali ex articolo 77 D.L. 27 luglio 2005 n. 144 convertito in legge n. 155 del 2005 comprensiva della dichiarazione per l'offerta al pubblico di reti e servizi di comunicazione elettronica di cui all'articolo 25 del Codice delle Comunicazioni alla quale erano allegati il certificato di iscrizione alla camera di commercio, il nullaosta antimafia e la certificazione attestante l'assenza di qualsivoglia precedente penale".
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.