Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar: 'Scommesse, cessione azienda non equivale a nuova attività'

  • Scritto da Gt

Secondo il Tar Puglia la cessione della proprietà di una sala scommesse non equivale a una nuova attività.

"Il proposto gravame appare suscettibile di accoglimento rilevato che non ci si trovi di fronte ad una nuova autorizzazione all’apertura di un nuovo esercizio (una sala scommesse Ndr), ma esclusivamente di fronte ad una cessione d’azienda, attraverso cui l’odierno ricorrente gestisce il medesimo punto di raccolta sia sotto l’aspetto dei locali, sia sotto l’aspetto del codice diritto n.37561. Deve, quindi, valere il principio di cui all’art. 111 cpc a mente del quale il processo non subisce alterazioni di tipo soggettivo".

E' quanto si legge nell'ordinanza del Tar Puglia emessa nei confronti di un esercente di Aradeo, in provincia di Lecce, a cui il Comune ha ordinato lo stop per l’eccessiva vicinanza del locale ai luoghi sensibili. Decisione presa in attesa dell’udienza pubblica - fissata il 23 maggio 2018 - nella quale verrà affrontata nel merito la vicenda, alla luce della sentenza della Consulta e delle nuove questioni costituzionali sollevate dal ricorrente.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.