Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Uefa e Essa uniscono le forze contro il match fixing

  • Scritto da Redazione

Accordo fra Uefa ed Essa per rafforzare la campagna di contrasto al match fixing nel calcio europeo.

 La Uefa ha firmato un accordo di condivisione delle informazioni con l'ente internazionale per l'integrità delle scommesse Essa che rafforzerà la campagna Uefa per liberare il calcio delle partite truccate.

In base all'accordo, Essa e i 25 principali operatori di scommesse sportive che ne fanno parte supporteranno gli sforzi della Uefa per identificare la tentata manipolazione delle partite utilizzando la piattaforma di allerta Essa, dedicata al monitoraggio, alla segnalazione e al monitoraggio delle attività di scommesse sospette in tutto il mondo.

 

La Uefa ha una politica di tolleranza zero nei confronti delle partite truccate. Il presidente Uefa, Aleksander Čeferin, ha fatto della lotta contro le partite truccate una delle principali priorità, e l'organo di governo del calcio europeo ha sviluppato e finanziato una serie di iniziative volte a proteggere l'integrità del gioco europeo.

Tra questi vi è il funzionamento di un sistema di rilevamento delle frodi di scommesse (Bfds), che monitora e analizza le attività di scommessa su circa 32.000 partite in Europa ogni anno, sia in competizioni Uefa che nazionali. L'organismo europeo ha, tra l'altro, creato una rete di funzionari di integrità all'interno delle associazioni nazionali del corpo, che sono in contatto con le forze dell'ordine locali. Inoltre, la Uefa sta collaborando con l'agenzia europea di contrasto Europol, così come con altre autorità nazionali di criminalità e gioco d'azzardo e anche direttamente con forze di polizia e pubblici ministeri, e organizza programmi di formazione per giocatori, arbitri e allenatori per informarli ed educarli pericoli di matchfixing. Chiunque commetta un reato di partite truccate può aspettarsi di essere bandito per tutta la vita dallo sport dalle autorità disciplinari della Uefa.
 
 
L'Essa detiene posizioni su forum di partite truccate e politiche di scommesse presso la Commissione europea, il Consiglio d'Europa e il Comitato olimpico internazionale. Sta guidando una serie di importanti iniziative volte ad affrontare le partite truccate ed è attualmente coinvolta in una serie di progetti anti-gioco. "Siamo lieti che Essa si unisca alla Uefa nella nostra missione per sradicare la manipolazione delle partite del calcio, e lo scambio di informazioni tra partner fidati è una pietra miliare in questa lotta",  afferma l'amministratore delegato Uefa di Integrità, Emilio Garcia. "Il match-fixing è una malattia che minaccia l'anima del calcio, e il gioco deve essere salvaguardato da coloro che cercano di trarne profitto con mezzi criminali".
 
 
"L'Essa ha svolto un ruolo chiave nel coordinare e focalizzare l'approccio di tolleranza zero del settore delle scommesse regolamentato e autorizzato alla minaccia di partite truccate legate allo sport ", dichiara Khalid Ali, segretario generale dell'Essa. "Questo accordo è un'ulteriore prova del nostro costante impegno ad aiutare tutte le autorità sportive a mantenere i più alti livelli di integrità".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.