Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Emilia Romagna: 'Norme gioco, prevale tutela interesse pubblico'

  • Scritto da Fm

Il Tar Emilia Romagna conferma validità di regolamento sul gioco di San Mauro Pascoli (Fc) e delle disposizioni della Regione Emilia Romagna.

 

"Ad avviso del Collegio il ricorso non è fondato in relazione al complesso delle censure in esso delineate, ad una prima e sommaria delibazione quale è quella unicamente consentita dai caratteri propri della presente fase cautelare. In ogni caso – nella comparazione dei contrapposti interessi- risulta necessariamente prevalente, nella presente fase processuale d’urgenza, la tutela del fondamentale interesse pubblico alla salvaguardia della sicurezza e sanità collettiva rispetto all’interesse meramente economico fatto valere in giudizio".

 

Lo afferma il Tar Emilia Romagna nel rigettare l’istanza cautelare del gestore di una sala scommesse contro il Comune di San Mauro Pascoli (Fc) e la Regione Emilia Romagna per l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia, della nota dirigenziale recante comunicazione di chiusura dell'esercizio, della delibera del consiglio comunale di approvazione del Regolamento per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d'azzardo, della delibera della giunta regionale dell'Emilia-Romagna, n. 837/2017, recante Modalità applicative del divieto alle sale gioco e alle sale scommesse e alla nuova installazione di apparecchi per il gioco d'azzardo lecito, in una a ogni altro atto a essi presupposto, connesso e/o consequenziale.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.