Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Pubblicità scommesse, As Roma: 'Accordo con Awcbet.com per l'Asia'

  • Scritto da Redazione

Dopo la chiusura del contratto con Betway per rispettare il divieto di pubblicità al gioco, la As Roma punta sull'Asia grazie all'accordo con l'operatore di scommesse Awcbet.com.

Con il divieto di pubblicità del gioco in vigore, le società italiane di calcio – per anni le principali beneficiarie di contratti milionari con gli operatori di betting che ora, giustamente, investono altrove – cercano nuove opportunità di business nel settore.

Ne è un esempio la As Roma, che dopo aver dovuto rescindere il contratto triennale che la legava a Betway rimettendoci circa 15,5 milioni di euro complessivi, ha stretto una partnership ufficiale con Awcbet.com, uno dei marchi leader in Asia per le scommesse online.

Non per l'Italia, ovviamente. Awcbet.com infatti “diventerà il partner ufficiale delle scommesse regionali del club giallorosso e lavorerà nei Paesi asiatici per lanciare campagne di marketing personalizzate”, secondo quanto si legge in una nota ufficiale dell'As Roma.
 
La partnership sarà sviluppata attraverso molteplici strumenti strategici al fine di raggiungere importanti traguardi nel mercato asiatico. Questi includono l'uso del marchio e delle immagini di As Roma per promuovere la piattaforma sui media digitali e nuovi e altre attività dedicate a tutti gli appassionati di sport.
 
 
"Siamo orgogliosi di annunciare questa partnership, il secondo accordo siglato con un marchio leader in Asia negli ultimi anni", dichiara Francesco Calvo, Chief Revenue Officer di As Roma. "Questo è un accordo che conferma, ancora una volta, gli obiettivi di sviluppo strategico del club, con particolare attenzione a mercati importanti come l'Asia".
 
 
Andrew Wong, Brand Director di Awcbet.com aggiunge: “Siamo lieti di annunciare la nostra partnership con As Roma. Credo che questa collaborazione creerà un nuovo viaggio come marchio premium per tutti i nostri fan e sarà una grande avventura per noi".
 
Ora resta solo da vedere se e come le altre società italiane seguiranno l'esempio della Roma.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.