Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Betting on Sports Europe, a Londra si fa il futuro dell'industria delle scommesse

  • Scritto da Redazione

A giugno nuova edizione della conferenza Betting on Sports Europe, in calendario a Londra: riflettori accesi sul futuro dell'industria delle scommesse sportive, alla luce delle evoluzioni normative.

L'approccio che l'industria delle scommesse sportive deve adottare mentre si dirige verso un momento cruciale che determinerà il suo futuro a lungo termine è il tema centrale della conferenza Betting on Sports Europe 2020, che si terrà a Stamford Bridge, Londra, dal 2 al 4 giugno.

L'evento arriva in un momento in cui il settore è oggetto di un livello senza precedenti di pressioni da parte sia dei politici che dei media in tutta Europa, chiamandolo a prendere decisioni significative su una serie di sfide chiave, normative e operative.


I rinomati eventi di Betting on Sports di Sbc si sono affermati come il forum principale per i principali responsabili delle decisioni del comparto e l'edizione europea di quest'anno si baserà su quello status, con un'agenda incentrata sulle difficoltà che l'industria sta affrontando, integrata dalla più forte serie di relatori di sempre.

Più di 200 relatori acclamati prenderanno parte a Betting on Sports Europe, condividendo approfondimenti sulle sfide e le minacce affrontate dagli operatori e lavorando per escogitare soluzioni che aiuteranno a delineare un futuro sostenibile per loro.
All'appuntamento è previsto un pubblico di oltre 2000 dirigenti senior dei principali operatori del continente e delle lotterie statali, regolatori, fornitori innovativi e specialisti dell'integrità dello sport.
Con focus dedicati alla leadership dell'industria, all'integrità sportiva, al marketing responsabile, alle lotterie, ai pagamenti e alla conformità, al commercio, agli esport, all'ippica e al calcio, la conferenza affronta la situazione e le prospettive dell'industria delle scommesse, oltre a organizzare un panel di Ceo che esamina come gli operatori possano lavorare insieme per rispondere ai problemi.
 
Andrew McCarron, direttore generale dell'organizzatore di Sbc events, dichiara: “L'industria europea delle scommesse sportive si trova di fronte a una tempesta perfetta di intenso controllo da parte del Governo, continue critiche mediatiche e livelli crescenti di concorrenza, mentre alcuni autogol hanno aggravato la situazione.
Negli ultimi anni l'industria non è stata molto efficace nel difendersi da sola e nel rispondere alla raffica di pubblicità negativa o nel condividere le migliori pratiche che molti operatori hanno sviluppato individualmente in risposta a errori del passato.
Betting on Sports Europe contribuirà a cambiare questo stato di cose, fornendo un forum per gli operatori per discutere le principali minacce al futuro delle scommesse sportive, per condividere le loro soluzioni e per rafforzare le relazioni in tutta l'industria in preparazione delle probabili sfide normative future".
 

Oltre alla conferenza di dieci tracce, i delegati del Betting on Sports Europe troveranno un'expo con le ultime innovazioni di 30 principali fornitori e alcuni dei rinomati eventi serali di networking di Sbc, che sono tutti inclusi nel pass.
I pass Early Bird per l'evento sono disponibili fino al 13 marzo, con un risparmio di 240 sterline sul costo standard del pass generale e che rappresentano il miglior prezzo a cui verranno offerti i biglietti.
 
Share