Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

L'Università del Nevada pubblica il percorso per la legalizzazione responsabile del betting

  • Scritto da Gt

L'Università del Nevada di Las Vegas ha pubblicato il rapporto (sponsorizzato dalla fondazione Gvc) per il percorso responsabile per la legalizzazione del betting Usa. 

L'Università del Nevada di Las Vegas (UNLV) ha pubblicato un rapporto sponsorizzato da GVC che delinea il percorso responsabile per la legalizzazione delle scommesse sportive negli Stati Uniti.

Il rapporto dell'UNLV International Gaming Institute intitolato "The Big Questions: Sports Wagering in America", mira a rispondere a una vasta gamma di domande affrontate da legislatori e regolatori e informare il processo decisionale degli Stati in merito alla legalizzazione delle scommesse sportive.

La US Foundation di GVC, che promuove il gioco responsabile, ha sponsorizzato il rapporto e non ha visto il rapporto prima della sua pubblicazione, per garantirne l'integrità e non influenzarne i risultati visto l’evidente “conflitto d’interessi”.

Tra le risposte alle domande chiave, il rapporto suggerisce che le scommesse sportive possono essere legalizzate e regolamentate con integrità, in un modo che protegge sia l'industria del gioco d'azzardo che vari campionati sportivi e se vengono implementate pratiche comprovate.

Ha anche scoperto che le scommesse sportive online possono aumentare i posti di lavoro tecnologici e sostituire le scommesse illegali.

In termini di gioco d'azzardo problematico, il rapporto afferma che il finanziamento del governo per programmi forti per aiutare il problema è vitale e le preoccupazioni relative al gioco d'azzardo problematico devono essere affrontate prima di un'espansione delle scommesse senza contanti.

Il rapporto suggerisce che la percezione del gioco d'azzardo degli americani è molto più positiva ora, rispetto a una generazione fa.

Il fiduciario statunitense della Fondazione GVC e direttore degli affari regolatori di GVC Holdings, Martin Lycka, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo nella redazione delle domande per lo studio era di evidenziare tutti gli aspetti principali delle scommesse sportive: il buono, il brutto e il cattivo. Affinché le scommesse sportive siano l'impresa divertente, sicura e ben strutturata che dovrebbe essere, il nostro settore deve impegnarsi a presentare onestamente le sue componenti uniche a tutti i regolatori e legislatori allo stesso modo”, hanno concluso.

 

Share