Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Betting on sports Europe, esperti a confronto sul futuro del settore

  • Scritto da Redazione

A Betting on sports Europe – Digital, il 21 e 22 ottobre si parlerà del futuro del settore, con Schiavolin (Snaitech), e degli effetti del divieto di pubblicità, partendo dall'Italia.

Ci sarà anche un po' d'Italia, con la partecipazione dell'amministratore delegato di Snaitech, Fabio Schiavolin, e un focus sul divieto di pubblicità al gioco nostrano nel programma di Betting on sports Europe – Digital, in calendario il 21 e 22 ottobre, conferenza (e mostra) virtuale con un parterre di 120 relatori esperti chiamati a condividere le loro idee per il futuro del settore.

 

A cominciare dal panel di apertura dedicato alle maggiori sfide per il comparto, che esaminerà come operatori e fornitori possono rispondere alla tempesta perfetta di pressioni economiche indotte da normative, reputazione e pandemia comune a molti mercati europei nel 2021. Affronterà domande quali: come possono gli operatori migliorare la governance? Può l'industria realisticamente riparare i rapporti con i governi che cercano di far fronte a una miriade di problemi economici? Gli operatori che collaborano per migliorare gli standard potrebbero evitare l'imposizione di regimi normativi più rigidi?
Ad aprire il dibattito su questi temi sarà Fabio Schiavolin, Ceo di Snaitech, con un keynote che delinea la sua visione per l'Europa.
Il Sbc leaders: operator Ceo panel (sponsorizzato da Sporting Solutions) vedrà quindi gli interventi di Jesper Svensson di Betsson, Niels Erik Folmann di Danske Spil e Alexis Murphy di BetFirst Group impegnarsi in una discussione dettagliata su come affrontare le maggiori minacce alla crescita a lungo termine del settore.
 
A cercare una risposta sarà un altro quesito molto dibattuto in Italia, e in altri Paesi: cosa significano veramente le nuove restrizioni di marketing per gli operatori?
Con l'introduzione di nuove restrizioni sulla pubblicità nel nostro Paese e con altre nazioni come la Spagna, che stanno valutando di seguirne l'esempio, gli operatori di tutta Europa devono riconsiderare il modo in cui raggiungono e interagiscono con i giocatori. Il percorso di marketing e affiliazione del primo giorno esaminerà cosa significa in termini pratici.
La sessione di Thin line between marketing and enticement metterà in luce le tecniche utilizzate per raggiungere i giocatori ed esaminerà se è il momento per il settore di concentrarsi maggiormente sulla responsabilità sociale nello sviluppo della sua messaggistica. Il gruppo di esperti comprende Petros Troullinos (head of marketing operations, Kaizen Gaming), Vedran Karaman (global director of performance marketing, Superbet), Neil Banbury (general manager - Uk, Kindred group) e Vasiliki Panousi (manager - Eu affairs, Egba).
 
Altro tema: cosa può fare l'industria per supportare la lotta contro le partite truccate?
La battaglia contro la manipolazione delle partite e il ruolo che gli operatori e i fornitori di dati devono svolgere in essa è il tema centrale della track sull'integrità sportiva del secondo giorno dell'evento. Si apre con Protecting the beautiful game - Fifa, un keynote di Ennio Bovolenta (head of integrity, Fifa), che vedrà in dettaglio il lavoro dell'organo di governo del calcio mondiale per promuovere l'integrità ed educare i giocatori sul comportamento etico da tenere fuori e dentro dal campo.
Ulteriori contenuti in programma vedranno esperti di tutta la catena di fornitura del settore delle scommesse condividere le migliori pratiche sull'integrità.
 
Una sessione chiave sarà Forze di mercato: quando le scommesse sono troppo rischiose da accettare? (sponsorizzato da Kambi). Gilles Maillet (director of sports integrity, Fdj), Gustaf Hoffstedt (secretary general, Bos) e Oliver Lamb (head sportsbook controller, Kambi) valuteranno se esiste una correlazione tra le partite truccate identificate e particolari offerte di scommesse e se le scommesse sportive debbano limitare i mercati o addirittura smettere di fare scommesse su sport di basso livello che sembrano vulnerabili al fix a punti.
 
Altro tema sul tavolo: La matematica del mercato di massa funziona ancora?
Un certo numero di bookmaker si è ritirato dal Regno Unito nel 2019, poiché l'intensa concorrenza e le crescenti richieste di conformità hanno reso sempre più difficile avere successo utilizzando strategie di trading di massa standard.
Nel secondo giorno è in programma la Trading track, un panel con Matt Scarrott (director of sportsbook, BetVictor), Marco Blume (trading director, Pinnacle) e Philippe Joos (head of product & innovation, Napoleon sports & casino) valuterà se i bookmaker hanno bisogno di ripensare le loro strategie di mass market trading, alla luce delle restrizioni più severe sulla pubblicità e dei controlli di conformità rafforzati.
 
Gli esports sono la giusta opzione di sponsorizzazione per le scommesse sportive?
Poiché il rapporto tra il calcio e l'industria del gioco d'azzardo è sempre più sotto esame, alcuni operatori sono alla ricerca di opportunità di sponsorizzazione alternative. Tra le opzioni c'è il settore degli esports in rapida crescita, ma offre un buon valore?
La sessione Perfect partners (sponsorizzata da Neosurf) valuterà come si sono evolute le sponsorizzazioni di campionati e squadre di esports man mano che il settore è cresciuto in popolarità in tutto il mondo.
Parte del secondo giorno di Betting on Esports track, il panel include Julian Tan (head of digital business initiatives & esports, Formula 1), Serge Vardanyan (Ceo & Founder, Win.Gg), Steven Salz (Ceo & Co-Founder, Rivalry), Adrian Figallo (Co-Founder, World Pro Racing) ed Eirik Kristiansen (Ceo, PixelBet).
 
Oltre alla conferenza a otto tracce, l'evento presenterà un'area di visualizzazione interattiva dei prodotti con i principali fornitori che presenteranno le ultime novità in fatto di scommesse sportive, pagamenti e marketing. Ci sarà anche un programma di tavole rotonde in rete per consentire un'ulteriore esplorazione degli argomenti più stimolanti, oltre a rendere più facile per i delegati connettersi e parlare di affari con altri responsabili delle decisioni.
 
Gioco News è uno dei media partner dell'evento.
 
Share