Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Betting on sports Europe, il Covid non ferma la sfida delle scommesse

  • Scritto da Redazione

 In programma il 21 e 22 ottobre, l'evento Sbc Betting on sports Europe – digital sceglie la strada dell'online e prepara una serie di interessanti incontri per il settore.

Il futuro delle scommesse sportive in Europa, le opportunità di crescita e l'analisi degli errori, nonché le idee per sviluppare pratiche sempre migliori. Questo e molto altro al centro dell'evento Betting on sports Europe – digital, in programma il 21 e 22 ottobre.

Il mondo delle scommesse al pronti via del Betting on sports Europe – digital. Si tratta - come spiega Jaap Kalma, group chief commercial officer di Sbc - della “conferenza principale per i dirigenti senior degli operatori europei di scommesse sportive, che riunisce i responsabili più influenti per plasmare il futuro dell'industria. L'agenda è stata sviluppata per garantire che ci siano discussioni ad alto livello sulle numerose sfide affrontate dall'industria e per consentire agli operatori dei mercati di tutto il continente di condividere le migliori pratiche per affrontarle".

"Ci saranno - prosegue kalma - molte opportunità per gli operatori di entrare in contatto con fornitori e affiliati per parlare di business, qualcosa di cui l'industria ha davvero bisogno, soprattutto in questo periodo in cui le fiere commerciali non possono essere organizzate”.

“Il tema centrale dell'evento è il futuro delle scommesse sportive in Europa, ma non guarderemo solo alle opportunità di crescita. Nei nostri panel, con relatori di alto livello, ci saranno dibattiti aperti su alcune delle principali sfide in arrivo, su dove sono stati commessi errori e si condivideranno idee per sviluppare le migliori pratiche. I delegati possono aspettarsi di ascoltare le opinioni dei Ceo dei principali operatori, sui cambiamenti normativi in una serie di mercati europei, su cosa potrebbe fare l'industria per migliorare l'autoregolamentazione e su come invertire la tendenza circa una copertura negativa della stampa. È importante sottolineare che si discuterà anche di come gli operatori possono lavorare insieme per dare una risposta unitaria ad alcuni di questi problemi".

"L'integrità sportiva - spiega kalma - sarà un altro degli obiettivi principali della conferenza. La questione della manipolazione del gioco e delle partite pilotate è tornata all'ordine del giorno, quando bookmaker e scommettitori si sono rivolti ad alcuni eventi poco chiari, durante la chiusura delle principali leghe sportive. Avremo quindi alcuni esperti di integrità sportiva, leader a livello mondiale, pronti a spiegare nel dettaglio come gli operatori e i fornitori di dati possono aiutare a combattere il problema. Esamineremo nuove idee per migliorare le offerte di scommesse sul calcio, come integrare efficacemente il sempre più popolare verticale di scommesse degli eSports nelle scommesse sportive e alcune delle più recenti strategie di acquisizione dei giocatori progettate per funzionare all'interno delle più severe normative pubblicitarie osservate in alcuni mercati europei”.

 

Share