Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Adm toglie la riserva alle concessioni di Spati e Scommettendo

  • Scritto da Ca

Spati e Scommettendo, cade la riserva che la direzione amministrazione e finanza aveva apposto sulle due concessioni di gioco online. 

Le società Spati srl e Scommettendo srl hanno dimostrato di aver provveduto al pagamento relativo al secondo contributo ANAC tramite la piattaforma digitale pago PA sistema di pagamento attivato dall’ANAC  e decade la riserva che aveva apposto la direzione amministrazione e finanza dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sulle due concessioni sull’elenco degli aggiudicatari delle concessioni per l’esercizio del gioco a distanza. Le licenze fanno capo all’art. 1 comma 935, della legge 208/2015 ed era stato chiesto un parere in riferimento al bando relativo alla procedura per l’affidamento in concessione dell’esercizio a distanza dei giochi pubblici di cui all’art. 1 comma 935, della legge 208/2015, in particolare riguardo la possibilità di effettuare il pagamento del contributo previsto dalla deliberazione ANAC del 22 dicembre 2015 n. 163 da parte di società che hanno partecipato alla procedura di selezione con più domande.

Alla fine le due società hanno dimostrato di aver pagato e il direttore della direzione Adm Paolo Lo Surdo, con l’articolo 1 della determinazione ha integrato la lista degli aggiudicatari con l’aggiunta delle società Scommettendo srl e Spati srl, che vengono parimenti espunte dall’elenco degli aggiudicatari con riserva.  Nell’articolo 2 “si applicano anche a tali società le previsioni contenute nell’art. 2 della determinazione citata”.

 

Share