Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

SuzoHapp scommette sul betting e traccia il futuro del gaming

  • Scritto da Redazione

SuzoHapp punta sul betting terrestre e illustra la sua offerta, in vista di Sbc Digital Italia, che avrà fra gli speaker il direttore vendite Gaming Italia Piero Martellotta.

SuzoHapp, la multinazionale rappresentata in Italia da Comestero Group, è da oltre 60 anni una presenza consolidata nel settore dei giochi e dell’amusement. Un’azienda innovativa e dinamica, da sempre al fianco di produttori e operatori nella ricerca delle soluzioni più competitive ed efficaci per sviluppare il proprio business, che sarà una delle protagoniste del nuovo evento di riferimento per l’industria co-organizzato da GiocoNews: Sbc Digital Italia, in programma il 28 e 29 luglio.

Il suo direttore vendite Gaming Italia, Piero Martellotta, sarà uno degli speaker del panel “Gaming & payments”, in calendario nella seconda giornata dell'evento, incentrato sul futuro del gaming ed i nuovi sistemi e soluzioni di pagamento, con una spinta sempre più forte al cashless, anche nel retail, che potrebbe coinvolgere anche gli apparecchi da intrattenimento. E una serie di nuovi servizi anche nell'online.

 

IL POTENZIALE DEL BETTING TERRESTRE - Martellotta esprime il suo parere sulla attuale situazione del mercato betting. “Come sappiamo, la pandemia ha cambiato le regole del gioco. Ha rivoluzionato tutte le nostre abitudini di consumo che si sono concentrate sui canali digitali, e l’intrattenimento non ha fatto eccezione. Sono però convinto che, nonostante la crescita significativa del betting digitale, una volta che l’emergenza sarà conclusa, la rete fisica continuerà ad avere il suo spazio, soprattutto grazie alle sinergie con il betting online, in un’ottica di multicanalità”.
Per poi rimarcare: “Con l’allentamento del lockdown e il graduale ritorno alla normalità, la gente avrà sempre più voglia di socialità e i giocatori non vedranno l’ora di tornare a frequentare le sale. Credo però che, per sopravvivere e prosperare, il mercato del betting terrestre debba necessariamente adeguarsi ai nuovi scenari, per esempio sviluppando dei servizi collegati al mobile e all’online.
È poi necessario ottimizzare l’esperienza betting nei punti scommesse per garantire al giocatore massimi livelli di igiene e sicurezza, nonché riservatezza, autonomia e comfort”, continua Martellotta. “A mio avviso, questo deve essere il futuro del betting terrestre: una sempre maggiore automazione delle sale con l’utilizzo di terminali self-service all’avanguardia. Ne conseguiranno una migliore esperienza utente con una mirata ed importante riduzione dei costi di gestione”.
 
L’EVOLUZIONE DEL MODELLO DI BUSINESS - “Forti della nostra lunga esperienza nel mondo gaming, è stato per noi naturale entrare nel settore del betting, implementando un’offerta già ricca ed eterogenea”, spiega Martellotta.
“Il nostro nuovo slogan ‘The only call you need to make’ rispecchia perfettamente la nostra strategia: ci proponiamo come unico partner di riferimento per tutti i produttori e operatori interessati a sviluppare
il business del betting terrestre, strettamente connesso ai terminali self-service per scommesse”.
L’offerta di SuzoHapp è in costante evoluzione. Basta guardare il sito suzohapp.com/sportsbetting per farsi un’idea precisa dell’ampio catalogo prodotti, recentemente arricchito grazie alle numerose partnership con attori di primo piano, tra cui Elo, Custom, Nanoptix, Newland, Microhard e Giussani. 
In Italia siamo gli unici a proporre un’offerta così completa di componentistica ad alta affidabilità”, sottolinea Martellotta.
“Siamo in grado di soddisfare tutte le richieste di periferiche hardware per terminali self-service, dalla A alla Z: dai monitor touchscreen di ultima generazione alle stampanti, dai validatori di monete e banconote ai sistemi cashless, fino ai lettori di codici a barre e tessere sanitarie, altoparlanti e speaker, ventole e alimentatori, serrature ed interruttori, ricambi di qualità a prezzi competitivi".
 
Share