Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tassa 0,5 % sulle scommesse in bilico fra determine e ricorsi

  • Scritto da Redazione

A breve potrebbe arrivare una nuova determina di Adm sulla tassa dello 0,5% sulle scommesse, mentre si attende l'esito dei ricorsi di alcuni concessionari.


Potrebbe arrivare una nuova determina dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli per fornire ulteriori comunicazioni in merito all'imposta dello 0,5 percento applicata sulle scommesse, introdotta lo scorso maggio dal Decreto rilancio del precedente Governo per finanziare un fondo a sostegno del mondo dello sport, in vigore sino al 31 dicembre 2021.

La determina si porrebbe nel solco di quella pubblicata ai primi di gennaio dopo la sentenza del Tar Lazio che ha chiesto ad Adm di trovare una soluzione equa per tutelare gli interessi dei concessionari tradizionali come di quelli operanti nel betting exchange.

Per questo, la quota per il betting echange si è molto ridotta, ma l'onere si è riversato su altre tipologie di scommesse, specie quelle sportive, visto che il fondo deve raggiungere il totale di 40 milioni di euro, a prescindere da quanti siano i soggetti chiamati a contribuire.

A questo punto, dopo le sentenze emesse dal Tar Lazio a dicembre che hanno ritenuto legittimo il prelievo, si attende l’esito di altri ricorsi promossi da alcuni concessionari di scommesse.
Share