Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Eag 2019: Frost (Bacta), ‘Redemption giochi ideali per minori’

  • Scritto da Ac

Il presidente di Euromat, Jason Frost, evidenzia al seminario di GiocoNews.it come le redemption siano giochi ideali per i minori.

Londra - “La situazione italiana è particolarmente critica e merita senza dubbio attenzione generale”. Con queste parole il presidente di Euromat, Jason Frost, interviene al seminario di GiocoNews.it "The italian mistake" alla fiera Eag di Londra. “Non ho il minimo dubbio ad affermare che le ticket redemption rappresentano un’offerta di gioco per minori e per le famiglie e ritengo anzi che sia la migliore offerta per questo target”.

Frost spiega le ragioni degli operatori italiani che ben conosce, avendo studiato da vicino la situazione della Penisola. “Come presidente di Euromat - aggiunge - sono stato di recente in Italia dove ho incontrato gli operatori e le sigle che li rappresentano e abbiamo deciso di supportare il loro lavoro per affermare le ragioni del comparto e difendere le loro attività.

Gli operatori hanno commissionato un’indagine su questo giochi a un’importante università ed Euromat ha deciso di supportare questo lavoro anche finanziariamente perché è fondamentale sovvertire la situazione italiana che minaccia seriamente l’industria e potrebbe anche avere altri risvolti oltre al singolo paese. Sappiamo che anche in altri paesi ci sono movimenti contrari alle ticket redemption e anche la Francia per esempio ha introdotto una norma restrittiva ma tutto questo non può accadere e come industria abbiamo il dovere di difendere la nostra attività e di fare in modo che la politica comprenda il problema è capisca come agire seriamente e in maniera opportuna”.
Il numero uno di Euromat evidenzia: “Siamo vicini agli operatori italiani perché questo è un problema globale che va oltre ogni confine. Per questo dobbiamo fare un fronte comunque e agire in modo da diffondere una cultura dell’intrattenimento e oltre a provare a risolvere il caso italiano, evitare che la situazione dilaghi”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.