Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Comune Rimini: 'Ticket redemption, sale giochi riconfigurino offerta'

  • Scritto da Redazione

L'assessore alla Sicurezza di Rimini, Jamil Sadegholvaad, risponde all'interrogazione di Luigi Camporesi su effetti della delibera regionale che vieta ticket redemption ai minori.


"Trattandosi di materia di competenza della Regione, il Comune non può che
applicare le disposizioni di legge".

Lo ribadisce l'assessore alla Sicurezza e Attività economiche del Comune di Rimini, Jamil Sadegholvaad, in risposta all'interrogazione posta dal consigliere Luigi Camporesi (Obiettivo Civico - Vincere per Rimini) in merito all'applicazione del divieto di accesso dei minori alle ticket redemption, previsto da una delibera della giunta regionale dell'Emilia Romagna in attuazione della legge sul gioco.

Raccogliendo i timori espressi dalla Confesercenti, Camporesi chiedeva l'attenzione del sindaco e degli assessori sui “danni potenziali ed imminenti che potrebbero verificarsi a discapito dei conduttori delle sale giochi del comune, per gli effetti della legge regionale".


Secondo l'assessore alla Legalità, "risulta difficile fare previsioni in merito all'impatto economico che potrebbe derivare dall'applicazione delle nuove disposizioni normative regionali. Ovviamente l'obiettivo alla base di queste disposizioni è quello di tutelare giovani e meno giovani dal preoccupante fenomeno della ludopatia.
L'auspicio è che tali disposizioni possano portare, qualora si rendesse necessario, a una riconfigurazione dell'offerta da parte di realtà imprenditoriali quali le sale giochi che rappresentano comunque un pezzo importante del nostro tessuto economico".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.