Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

La sentenza della Cassazione su rinvio a tribunale di Bari

  • Scritto da Redazione

La Corte di Cassazione rinvia al tribunale di Bari ordinanza su sequestro di un punto scommesse operante per conto di una società estera priva di autorizzazione in Italia.

 La Cassazione ha disposto l'annullamento dell'ordinanza con cui il Tribunale di Bari, "in funzione di giudice del riesame dei provvedimenti cautelari reali, ha solo parzialmente accolto il ricorso con il quale il ricorrente aveva chiesto il riesame del sequestro convalidato il precedente 6 dicembre 2016 dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di quella medesima città di quanto rinvenuto all'interno dell'esercizio commerciale da quello gestito a Bari ed adibito, parallelamente alla attività di cartoleria, a punto scommesse per conto di una società di diritto estero". 

Per leggere la sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è
necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si
può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google). 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.