Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Napoli, Gdf sequestra società di gestione sale gioco per evasione

  • Scritto da Redazione

La Guardia di Finanza sequestra due società di Mugnano (Na) che gestiscono sale gioco per evasione delle imposte e fatturazione di operazioni inesistenti.

Evasione delle imposte e fatturazione di operazioni inesistenti: sono i reati contestati dalla Guardia di Finanza a due società di Mugnano (Na) operanti nella gestione delle sale da gioco e messe sotto sequestro. 

"La misura cautelare patrimoniale - si legge in una nota della Finanza - scaturisce da una verifica fiscale dell'Agenzia delle entrate nei confronti di un'associazione sportiva dilettantistica di Torre del Greco (Na) che aveva emesso  fatture per false prestazioni di sponsorizzazione nei confronti delle due società, consentendo loro di evadere le imposte per importi pari a oltre 180mila euro e quasi 40mila negli anni 2011, 2012 e 2013". 


Secondo l'ipotesi accusatoria avvalorata dal Gip il rappresentante legale di una delle due società si è quindi sottratto "in modo fraudolento al pagamento delle imposte versando la somma di 993.500mila euro per l'acquisto di un immobile di pregio a Napoli, e attribuendone la nuda proprietà al nipote e il diritto di usufrutto al proprio coniuge", si legge ancora nella nota.
 
I finanzieri quindi hanno sequestrato anche l'immobile in questione, un'auto di lusso e le disponibilità finanziarie delle due società e degli altri beni mobili e immobili degli indagati per un importo equivalente al profitto dell'evasione fiscale.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.