Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Uk, le aziende di scommesse bloccano le promozioni 'sleali'

  • Scritto da Redazione

Le società inglesi di scommesse Ladbrokes, William Hill e Pt Entertainment cambiano le promozioni di gioco online dopo le pressioni del regolatore.

 Per la Competition and Markets Authority (Cma) del Regno Unito gli scommettitori devono essere in grado di incassare quando vogliono e non devono giocare di più per ottenere le vincite, quindi "le società di gioco devono ora bloccare le promozioni online sleali che intrappolano i soldi dei giocatori". Detto, fatto: le società di scommesse Ladbrokes, William Hill e Pt Entertainment quindi hanno accettato di cambiare politica e di modificare tutte le promozioni bonus per i giochi online come roulette e poker.

D'ora in poi, quindi: ai giocatori non sarà richiesto di giocare più volte prima di poter ritirare il proprio denaro; le società di gioco dovranno assicurarsi che tutte le restrizioni sulla giocabilità siano rese chiare ai giocatori, non potranno fare affidamento su termini vaghi per prendere i soldi dei giocatori e non dovranno far partecipare i giocatori alla pubblicità per raccogliere le vincite.
 
AUTORITÀ COMPATTE - A supporto di queste indicazioni è scesa in campo anche la Gambling Commission britannica, che ha collaborato con la Cma nelle sue indagini, affermando che le società di tutto il settore devono "adottare prontamente tali cambiamenti", mentre la Cma ha sottolineato "che quelle che non lo faranno dovranno far fronte all'azione normativa della Gambling Commission".
Le linee guida per le aziende di gioco saranno pubblicate entro la fine dell'anno. Il direttore esecutivo della Gambling Commission, Sarah Gardner, dichiara: "Le società di giochi d'azzardo devono trattare i loro clienti in modo equo e non associare termini e condizioni irragionevoli alle loro promozioni e offerte". Per Brian Wright, direttore del business per la Remote Gambling Association, invece: "Ci sono chiaramente lezioni da apprendere per alcune aziende e lavoreremo con la Gambling Commission e altri per aumentare gli standard, dove necessario. Abbiamo già tenuto discussioni produttive con la Cma e la Commissione per valutare il modo migliore per raggiungere questo obiettivo".
 

IL PUNTO DI VISTA DEI BOOKMAKER - Pronte le repliche delle società di scommesse. Ladbrokes Coral evidenzia che "le cose non sono intenzionalmente andate troppo oltre" e che le nuove regole miglioreranno la trasparenza.
"Non è mai stato piacevole stare sotto i riflettori per questo tipo di problemi ma siamo lieti che ora sia stata identificata una strada da percorrere e siamo impegnati a garantire che rispetteremo gli standard stabiliti".
William Hill ricorda di aver lavorato con la Cma per garantire una risposta alle sue preoccupazioni e di accogliere con favore gli standard e i principi delineati dall'Autorità: "Non vediamo l'ora di adottarli in tutta l'industria".
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.