Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

La sentenza della Cassazione su usura e gioco

  • Scritto da Redazione

Secondo la Cassazione una vittima di usura non può essere ritenuta inattendibile solo perché dedita al gioco.

 

La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso di un uomo contro la Corte di appello di L'Aquila che aveva confermato la condanna a due anni e sei mesi di reclusione e a 4100 euro di multa (oltre al risarcimento dei danni patiti dalla parte civile) per il delitto di usura continuato in concorso nei confronti di una donna dedita al gioco.


Per leggere la sentenza clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google)

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.