Logo

Concessione Lotto, Tar Lazio: 'Sì a revoca per versamenti tardivi'

Il Tar Lazio conferma la revoca della concessione per il Lotto a ricevitoria per versamenti tardivi dei proventi delle giocate.

"Al sommario esame della controversia consentito nella fase cautelare, che non ricorrono nella fattispecie i presupposti utili per la concessione della richiesta misura cautelare, in quanto - dagli elementi di valutazione acquisiti in corso di causa - non emergono profili che inducono ad una ragionevole previsione sull'esito favorevole del ricorso, posto che il provvedimento impugnato è stato adottato a causa del fatto che il concessionario ha eseguito in ritardo quattro versamenti superiori a tre giorni lavorativi e di importo pari o superiore ai versamenti medi settimanali dei proventi lotto della concessione del gioco del lotto".

Per questo il Tar Lazio ha respinto l’istanza cautelare proposta dal titolare di una ricevitoria contro l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia, del provvedimento di revoca per 4 tardivi versamenti superiori a 3 giorni lavorativi e di importo pari o superiore ai versamenti medi settimanali dei proventi lotto della concessione del gioco del lotto.
 
Per i giudici sussistono giustificati motivi – legati alla particolarità della fattispecie e delle questioni trattate – per compensare tra le parti le spese della fase cautelare.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.