Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Lotteria degli scontrini, ancora critiche da Fi e FdI

  • Scritto da Redazione

Le parlamentari Licia Ronzulli e Ylenia Lucaselli criticano l'avvio della lotteria degli scontrini.

La lotteria degli scontrini e della discordia. Continuano infatti a piovere critiche politiche, sull'avvio della lotteria, ieri 1° febbraio.

In una nota, la vicepresidente di Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli, sottolinea che "i negozianti non sono pronti. Tra problemi legati alla connessione internet non ovunque efficiente e ai costi per munirsi dei nuovi registratori di cassa telematici sembra di rivivere l’incubo della fatturazione elettronica che ha causato un’infinità di vicissitudini e costi agli esercenti. Un altro esperimento di questo governo che verrà a breve archiviato. Il crollo dei consumi dovuto all’emergenza economica rischia infatti di trasformare questa misura nell’ennesimo fallimento, proprio come accaduto con il cashback, annunciato in pompa magna e subito accantonato”.

Fa eco, in quota Fratelli d'Italia, la deputata Ylenia Lucaselli: "Nel giorno dell’avvio della lotteria degli scontrini, soltanto il 30 percent dei negozi ha potuto adeguarsi tecnicamente all’iniziativa. Risultato: un impulso alla disparità, perché i clienti scelgono l’esercizio cui rivolgersi anche in base a questo. Troppi i negozianti che si sono trovati nell’impossibilità di sostenere i costi fissi di tutto questo. Ancora una volta, però, l’Esecutivo non ha voluto ascoltare, e così sul comparto del commercio si abbatte un’altra mannaia, dopo le innumerevoli dell’ultimo anno. Un altro motivo, l’ennesimo, che spiega come questa maggioranza , qualora dovesse proporsi con qualche maquillage, è solo un danno per il Paese. L’unica strada da percorrere è il voto o un governo di centrodestra".

Share