skin

Golden Week a Macao, i casinò vedono doppio!

10 ottobre 2022 - 12:12

Grazie alla Golden Week, i casinò di Macao vedono raddoppiare i loro incassi rispetto a settembre.

Scritto da Mc
Photo by Ray F on Unsplash

Photo by Ray F on Unsplash

La media giornaliera dei ricavi lordi di gioco (Ggr) dei casinò di Macao nei primi nove giorni di ottobre è stata il doppio del tasso giornaliero visto a settembre. La stima è della società di intermediazione Jp Morgan Securities (Asia Pacific) Ltd in una nota. Il periodo esaminato includeva una vacanza settimanale iniziata il 1 ottobre nel principale mercato turistico di Macao, la Cina continentale e che coincide con la festa nazionale cinese.
Il Ggr aggregato dei casinò di Macao nei primi nove giorni del mese è stato di 1,7 miliardi di Mop (210,2 milioni di dollari Usa), o circa 190 milioni di Mop al giorno, come suggerisce l'analista di Jp Morgan Ds Kim. Il Ggr giornaliero medio a settembre è stato di 99 milioni di Mop.
La città ha registrato un totale di oltre 182.000 visitatori in entrata dal 1 ottobre al 7 ottobre inclusi. Il tasso di occupazione medio degli hotel di Macao è stato del 66,7 percento durante quel periodo, secondo un aggiornamento dell'Ufficio del turismo del governo di Macao.

BENE MA NON BENISSIMO - Tuttavia, il Ggr giornaliero medio dei casinò della città per la Golden Week di ottobre di quest'anno è ancora solo "dal 15 al ​​20 percento" delle prestazioni della Golden Week in tempi pre-pandemici, quando il Ggr giornaliero raggiungeva anche la soglia del miliardo di patacas, secondo l'analista. 
"Per segmento, stimiamo che il Ggr di massa si sia ripreso dal 30 al 35 percento dei livelli della Golden Week pre-Covid, rispetto al Ggr Vip, che registra una ripresa a metà cifra", scrive.
La Golden Week autunnale di quest'anno è stata comunque "rispettabile", dato che la città non ha ancora beneficiato dell'impegno delle autorità della terraferma a riprendere i pacchetti turistici e il rilascio elettronico di visti di uscita per i viaggiatori indipendenti della terraferma per visitare Macao, afferma l'agenzia di intermediazione.
"... anche la mobilità domestica nella Cina continentale non si è ancora normalizzata", suggerisce l'analista, con i ricavi del turismo interno cinese "che sono scesi del 26 percento su base annua per essere solo il 44 percento dei livelli pre-Covid".
Jp Morgan mantiene la sua stima che Macao potrebbe vedere miglioramenti sequenziali nel Ggr di massa e nella redditività del settore per tutto il 2023, prima che il mercato possa raggiungere la "piena ripresa" nel 2024.

Altri articoli su

Articoli correlati